GIORNO #20

Sono in ritardo, I’m sorry. Il fatto non è dovuto alle mie colossali botte di sonno serali ma ad un fatto che mi ha indotto ad un’attenta riflessione prima di riempire un’altra schermata di roba a cuor leggero. Ho ricevuto delle osservazioni circa il taglio di questo blog, sul tipo di informazioni che lascio emergere […]